2012.10.07 Escursione alla Cima Sasso

Domenica 7 ottobre 2012 - Cima Sasso 1916 metri 

 

Motivati anche dal tema principale di quest'anno delle gite organizzate dalle varie sezioni appartenenti al gruppo Est Monte Rosa,la prima delle nostre due gite autunnali la effettueremo nel cuore del Parco Nazionale della Valgrande, più precisamente alla Cima Sasso in luoghi selvaggi al punto giusto per noi escursionisti. Raggiungere il luogo della partenza è già una mezza impresa,da Verbania si seguono le indicazione per San Bernardino Verbano, appena superato il ponte sul torrente San Bernardino in località Santino, si imbocca la strada sulla destra in direzione Alpe Ompio, quindi si seguono le frecce per Cicogna (730 m) dove una stretta e scomoda stradina di montagna conduce al paesino dove si lascia l’auto. Il meteo promette pioggie deboli per oggi, ma noi ci proviamo lo stesso.

 

Foto di partenza.........

 Pranzo al rifugio!!

(vedi galleria fotografica)

 

Il sentiero inizia su una facile mulattiera che sale tra le case di quello che un tempo era un fiorente alpeggio e poi un bel paesino, costruzioni reduci dalla semi-distruzione del 1944 dalle truppe nazifasciste e dal progressivo abbandono vissuto negli anni del "boom" economico. Giunti ai primi prati dell'Alpe Prà (1250 m) facciamo una piccola deviazione per osservare il famoso masso coppellato. Alla casa dell'Alpino invece facciamo che prenotare il pranzo. Ripartiamo. Un caratteristico passaggio tra due rocce segna l'ingresso nella Val Pogallo,giunti all'alpe Leciuri (1311 m), ottimo punto panoramico sulla valle sottostante, il nostro sentiero gira a sinistra e si inoltra nella faggeta. Innalzandoci verso la cresta arriviamo alla Colma di Belmello, purtroppo la visibilità è poca e ci toglie il gusto del panorama che dovremmo godere da questa posizione. Peccato ... Il sentiero comunque è evidente e segue la cresta spartiacque fino a raggiungere la cima ai confini della riserva integrale del parco. Dopo una lunga pausa in attesa di uno schiarimento che non arriverà mai decidiamo di scendere per arrivare in tempo alla Casa dell'Alpino per pranzare. Sempre per lo stesso itinerario del mattino poi scenderemo nuovamente a Cicogna.

Bella gita e compagnia sempre fantastica! Peccato per il tempo non perfetto ma l'importante oggi era non prendersi una lavata.

 

Dislivello +1184 metri

 

Tempo totale dell'escursione soste comprese ore 8

 

Difficoltà E

 

 

2011-2020  -  www.caivarzo.it  -  Sito sviluppato con tecnologia CMS Joomla!™