2012.09.23 Escursione alla Punta d'Aurona

Domenica 23 settembre 2012 - Punta d'Aurona 2984 metri

 

Un bel gruppo di 20 amici amanti della montagna per questa escursione ad una delle cime più panoramiche della conca dell'Alpe Veglia, noi però affronteremo la salita dal versante svizzero. Valicato il Passo del Sempione arriviamo a Rothwald, risaliamo con le auto la stradina asfaltata fino ad uno spiazzo in località Wintrigmatte a quota 2040 metri,poco dopo le case di Wasenalp. Da qui incomincia il nostro cammino, per un breve tratto seguiamo una strada sterrata poi arriviamo al bivio dove incomincia il sentiero vero e proprio. Prendiamo la direzione che ci indica Furggu-Baumlicke, la dicitura in vallesano della Forca d'Aurona.  Camminiamo facilmente sui magri pascoli fino a raggiungere alcuni ruderi dove facciamo una sosta  per riscaldarci al sole. Proseguiamo poi accompagnati dal vento fino alla zona dove sono presenti gli ultimi nevai. Dalla Forca d'Aurona vediamo le nuvole presenti nella conca di Veglia che svalicano su questo versante lasciando presagire che la nostra intenzione di effettuare la traversata fino a Pontecampo sarà difficilmente compiuta. Comunque non ci scoraggiamo e superando il breve tratto attrezzato con scalette e catene arriviamo ai 2686 metri della Forca d'Aurona. Dopo una veloce consultazione decidiamo di dividerci in due gruppi,alcuni saliranno fino in cima, gli altri invece scenderanno dallo stesso versante di salita viste le condizioni proibitive di visibilità sul versante italiano. Chi salirà fino in cima alla Punta d'Aurona troverà una giornata calda e in assenza di vento, chi ha deciso di scendere dovrà fare i conti ancora con la nebbia e l'aria gelida che soffia. La montagna è bella anche per questo!

 

Il gruppo che per primo intraprende il ritorno verso le auto si fermerà per circa un'ora sui prati distesi al sole a chiaccherare e scherzare attendendo il ritorno dei loro amici dalla vetta,poi una volta raggruppati tutti i partecipanti proseguiremo fino alle auto dove giungeremo intorno alle 15.

 

Un pò di rimpianto per chi ha rinunciato alla vetta all'ultimo momento, ma consapevoli del fatto che si pùò benissimo ritornare. E un grande merito a chi non ha desistito ed è stato premiato con una bella giornata anche in cima!

 

 

 

Dislivello + 640 metri  da Wintrigmatte alla Forca d'Aurona

 

                 + 300 metri dalla Forca alla Punta d'Aurona

 

Tempo totale dell'escursione ore 8 circa

 

Difficoltà E/EE fino alla Forca  F+ alla Punta d'Aurona

 

 

 

 

Il numeroso gruppo alla partenza....

 ...la vetta si avvicina!!

(vedi galleria fotografica)

 

 

 

2011-2020  -  www.caivarzo.it  -  Sito sviluppato con tecnologia CMS Joomla!™