Itinerari: Trasquera

TRASQUERA

 

Gli itinerari qui proposti sono stati individuati per la loro bellezza paesaggistica, si tratta di facile passeggiate che sulle tracce del passato propongono un viaggio alla scoperta della civiltà contadina di un'aspra terra alpina di confine. Ideali per chi ama passeggiare immersi nella natura, ripropongono la storia di questa valle e la magica atmosfera dei tempi passati dove la vita era strettamente legata alle risorse naturali. Camminare anche solo per qualche  ora negli alpeggi, alcuni ancora caricati con il bestiame, simboli della vita pastorale, è un'esperienza unica. Tutt'intorno il foraggio verde estivo e le essenze profumato dei pascoli d'alta quota che è, da secoli, l'alimentazione per le capre e le mandrie di razza bruna dalle quali si  ricavano, ancora oggi, burro, latte e formaggi. I bei sentieri che prendono il nome dalla loro storia, per anni sono stati gli unici collegamenti tra le frazioni, non sono impegnativi, si prestano per le famiglie e possono essere percorsi anche se non si è perfettamente allenati, solo per riscoprire il gusto del camminare.

 

 

ITINERARI - Catasto sentieri CAI

(con l’asterisco‘*’ gli alpeggi ancora ‘caricati’ con il bestiame)

 

 

GTA : (Grande Traversata Alpina) – segnaletica CAI

Itinerario (tratto nel Comune di Trasquera) : Varzo - Ponte Boldrini (581 m.), Trasquera (1100 m.), Bugliaga (1314 m.), Casalavera (1549 m.), Orzalina (1696 m.), Ciampalbino* (1920 m.), Passo delle Possette (2179 m.), Pianezzoni* (2141 m.), Balmelle* (2067 m.), alpe Vallè* (1786 m.), Parco naturale alpe Veglia* (1750 m.). Ore 7,30 – facile

Note: di particolare interesse storico la mulattiera di ‘Brôcc’ (da Varzo a Trasquera) detta anche ‘via della fede’, la strada principale per raggiungere Trasquera fino al 1960.

Dall’alpe Vallè al Parco Veglia è possibile seguire la variante per il sentiero

attrezzato dei ‘Scinc’ (tratti esposti attrezzati con catene).

 

F. 5 : ISELLE – ALPE LOI – (segnaletica CAI)

Itinerario: Iselle paese (672 m.), Osone (oratorio:1005 m.), alpe Tenda (1507 m.), alpe Loi (1715 m.). Ore 3,00 - facile      

Nota: ‘la vèia dal vacc’ (strada delle vacche) proseguiva per la Loccia e l’alpe Camona (1762 m.), sentiero ripristinato nel 2006.

 

F. 32 : ISELLE – BUGLIAGA – ALPE PIANEZZONI – (segnaletica CAI)

Itinerario: Iselle paese (672 m.), Balmoreglio, Revoirastagna (931 m.), Cima ai Campi (1386), alpe Balma* (1516 m.), alpe Camoscella (2111 m.), P.sso Balmelle, alpe Pianezzoni* (2141m.)

Ore 4,30 – facile (tratti esposti, consigliato accompagnatore)

Nota: il tratto da Balmoreglio a Bugliaga è detto ‘Scagnol’ in quanto per il superamento del tratto centrale ci sono delle scalinate in pietra con più di 250 scalini. È pure detto “sentiero della pece“ poiché nei tempi usato per il trasporto della pece a valle, o “del contrabbando” per la vicinanza con il confine e quindi frequentato dagli ‘spalloni’               

 

F. 34 : ISELLE – TRASQUERA -(segnaletica CAI)

detto anche ‘sentiero del kirsch’ la grappa di ciliegie distillata a Trasquera e poi commercializzato in Svizzera.

Itinerario: Iselle paese,  Pianezza (815 m.), Trasquera (1100 m.). Ore 1,15 – facile

Nota: da Pianezza si può scendere per ‘le scale’ all’imbocco della Galleria del Sempione.(segnaletica CAI) –

 

F. 36 :TRASQUERA – PONTE CAMPO -(segnaletica CAI)

Itinerario: Trasquera centro (1100 m.), Coina , Nembro*, Ponte Campo (1310 m.)

Ore 2,30 – facile

Nota: da Ponte Campo si può proseguire per il Parco naturale Alpe Veglia*, e per l’alpe Vallè*

 

F. 38 :TRASQUERA – AGRO FUORI -(segnaletica CAI)

Itinerario: Trasquera centro (1100 m.), Sotta, Agro fuori (cappella 1787 m.).

Ore 2,00 – facile

Nota: seguendo il crinale, da Agro Fuori, una traccia porta al Monte Teggiolo (2385 m.).

 

F. 40 :TRASQUERA – AGRO DENTRO e FUORI -( segnaletica CAI)

Itinerario: Trasquera centro (1100 m.), Schiaffo, Agro dentro (1731 m.), Agro fuori (cappella 1787 m.). Ore 2,00 – facile

Nota: con l’itinerario F. 38 costituisce ‘il giro di Agro’.

 

F. 42 :BUGLIAGA – ALPE VALLESCIA -(segnaletica CAI) o “Sentiero delle capre”

Itinerario: Bugliaga (chiesa 1314 m.), alpe Lavazza* (1667 m.), alpe Vallescia* (2063 m.) Ore 2,30 – facile

Nota: possibilità di adottare la variante per l’alpe Balma* (1516 m.).

La storia dice che dall’Alpe Vallescia passava l’antica via romana.

 

 

 

(click sull’immagine sottostante per scaricare LA CARTINA in formato .pdf)

 

Cai Varzo ALTA VIA DELLA VALLE DIVEDRO

2011-2017  -  www.caivarzo.it  -  Sito sviluppato con tecnologia CMS Joomla!™